CICLO DI CONFERENZE “Ritrova…mente”

1780893

 

Dedica il giusto tempo a te stesso e te stessa.
Questo ciclo di incontri potrebbe darti la giusta direzione…

Presso il Cafè de la Paix in via Collegio di Spagan 5, tutti i giovedì a partire dal 30 ottobre 2014 alle ore 19:00.
Ciclo di conferenze: “Ritrova…mente”

5 incontri gratuiti dove potrai incontrare i nostri missionari, insegnanti esperti di yoga e meditazione. Non perdere l’occasione di condividere un pò del tuo tempo con queste persone speciali!!!

  • Giovedì 30 ottobre – Mente, Mantra, Meditazione:trovare la pace nella vita quotidiana
  • Giovedì 6 novembre – I livelli della mente: accedi al tuo potenziale mentale
  • Giovedì 13 novembre – Yama e Niyama: la mentalità per una società umana spirituale
  • Giovedì 20 novembre – Cakra e Vritti: riuovi ogni complesso mentale con lo yoga
  • Giovedì 27 novembre – Alimentazione secondo lo yoga: il cibo per il corpo e la mente

Gli ingressi sono completamente gratuiti.
Per info contattate:
Stefano 335-6097809
Michele 328-6966842

RITIRO SPIRITUALE “MAHAPRAYAN 2014”

mahaprayan

 

Il ritiro autunnale del movimento spirituale Ananda Marga con tantissimo kiirtan e meditazione. La gioia di incontrarsi con persone che praticano un meraviglioso sentiero spirituale e condividere le pratiche yogiche per una crescita ed ispirazione collettiva. Un momento di ricarica spirituale da non perdere, immersi nei verdi monti della Valpolicella sul lago di Garda, nella beata atmosfera del centro yoga Ananda Vipasa.

Intense pratiche spirituali accompagnate da buonissimo cibo vegetariano e la presenza dei nostri Acarya, monaci e monache dell’Ananda Marga, missionari a tempo pieno che dedicano la loro vita  alla crescita fisica, psichica e spirituale della società umana.

Un evento unico… Da non perdere!!!!

CORSI YOGA E MEDITAZIONE 2014/2015

corsi yoga e meditazione

 

Carissimi amici e carissime amiche ecco i nostri corsi per la stagione 2014/2015.

CORSI DI HATHA YOGA
– lunedì ore 20:30
– martedì ore 18:00
– giovedì ore 19:30

CORSO DI INTRODUZIONE ALLA MEDITAZIONE
– mercoledì ore 18:30

Clicca QUI per avere tutte le info e i contatti necessari.

CENA VEGANA D’AUTUNNO

7777777777

torta

 

Carissimi tutti e tutte,

vogliamo festeggiare l’arrivo del primo freddo con il calore della

vostra compagnia e di un gustosissimo cibo vegano preparato con

tantissima passione. Per questo vi invitiamo ad un appuntamento da

non perdere assolutamente:

Cena vegana di inizio autunno

Venerdì 17 ottobre 2014 ore 20:30

presso la sede dell’associazione Ananda Marga Bologna

via Gobetti 5/d (autobus 11a,b,c)

Vieni e partecipa per conoscere il nostro centro, per conoscere le

nostre attività e scambiare quattro chiacchiere in armonia e serenità.


MENU DELLA SERATA:
– riso basmati con verdure
– straccetti di seitan con piselli
– pakora (frittelle di farina di ceci) con chutney
– dolce

Cuoco della serata Dada Kamaleshvarananda, insegnante esperto di yoga e meditazione. Per quanto riguarda la cucina cuoco espertissimo nell’uso di spezie. Potrete chiedere tante ricette e chiarimenti su come usare correttamente spezie in polvere o semi come cumino, coriandolo, curcuma, fienogreco ecc ecc. per arricchire ulteriormente le vostre ricette o crearne di nuove.


Info e prenotazioni

Michele  345 9323333

Stefano  335 6097809

Contributo pre la cena 10 euro

ALIMENTANIMA 2014 (nutrire corpo e anima)

alimen

Alimentazione, Spiritualità, Ri(e)voluzione, Solidarietà e Salute Naturale.

L’edizione di quest’anno sarà a Roma presso la Città dell’Altra Economia, Sabato 11 e Domenica 12 Ottobre 2014. Conferenze e workshop, con intermezzi dedicati alla musica e allo spettacolo. Sarà possibile visitare diversi stand suddivisi nelle 5 aree tematiche del Festival. Inoltre avremo lo Spazio Arcobaleno, un’area dedicata appositamente ai bambini.

Il programma si divide in due giornate. Il sabato dalle ore 15 e alle 23 e la Domenica dalle 8.30 fino alle 23. Clicca QUI per visualizzare il programma dell’evento.

PRABHAT SAM’GIITA 163

Non permettero’ che la mia mente degeneri nei suoi pensieri solitari,

no, no, non lo permettero’. La stabiliro’ fermamente nello splendore della

meditazione. Creero’ un nuovo mondo. Questo mondo ed i regni celesti,

mi stanno aspettando con ansia, ed io esaudiro’ le loro aspettative e speranze.

Faro’ in modo che il flusso vitale non si esaurisca mai.

Asciugando tutte le lacrime riportero’ sorrisi e si sentira’ soltanto il suono dei

flauti. Giorni fortunati discenderanno su questa terra, ed il dolore

e i dispiaceri non tormenteranno piu’ l’umanita’.

SHRII SHRII ANANDAMURTI

IL PADRE GRECO DEL VEGETARIANESIMO

“Fin quando l’uomo continuera’ a sopraffare creature diverse, a torto considerate inferiori, non sapra’ mai cos’e’ la salute e non trovera’ mai la pace interiore”.

PITAGORA

IL CULTO DELLA SPIRITUALITA’

 

…per tutte la azioni, che siano intellettuali, intuizionali o puramente fisiche, e’ necessario che ci sia una base, un punto di partenza, un punto fermo. Ci deve essere altresi’ uno scopo; il Supremo Desideratum. In questo culto della spiritualita’, la base e’ la moralita’; senza  moralita’, nessun progresso potra’ essere ottenuto…

…la meta e’ il raggiungimento di quello stato supremo in cui esiste giustizia e fair play per tutti gli esseri animati ed inanimati.

“Cosi’ come la mia vita mi e’ cara, analogamente la vita di un’altra creatura  e’ cara ad essa. Ogni entita’ ama la propria esistenza. Ed alla luce di questa verita’ possa l’essere umano evoluto provare misericordia per ogni singolo oggetto di questa creazione”.

Tutti voi dovreste ricordare cio’. Questo tipo di ricordo si chiama sadhu dharma e la persona che pratica questo culto e’ il vero sadhu (rinunciante).    Bisogna altresi’ che non ci sia alcuna differenza tra pensiero ed azione. Nel caso in cui esista una certa distanza, occorre minimizzarla passo dopo passo, fino a rendere coincidenti pensiero ed azione.

SHRII SHRII ANANDAMURTI

3 giugno 1990 Anandanagar      (Subhasita Samgraha 18)

MISTICISMO

Io esisto, il mio Signore esiste, la mia ricerca per il Suo fascino, per la Sua grandezza e’ senza fine. Mi sto muovendo nella Sua direzione attraverso un sentiero senza fine. Questa ricerca del Grande attuata dal piccolo e’ chiamata misticismo.

Il punto fondamentale della spiritualita’dipende proprio da questo misticismo.

Nel momento in cui questo misticismo, questa esistenza esterna di misticismo, coincide con il profondo ed intimo spirito di misticismo, la Meta e’ raggiunta; l’unitario diviene Cosmico. E per l’ottenimento di questo stato, dobbiamo  venire su questo mondo. Per questo motivo, le nostre esistenze non sono prive di significato. La nostra vita e’ piena di significato, ed attraverso la nostra conoscenza, le nostre azioni e la nostra sincerita’ possiamo incrementare la significativita’ del nostro percorso dall’unitario all’Infinito.

SHRII SHRII ANANDAMURTI

2 giugno 1990, Ananadanagar

ALLEGGERISCI LA TUA MENTE

…il microcosmo puo’ essere diviso in tre principali categorie: esseri animaleschi, esseri umani e Devatas (esseri divini). Nella nostra societa’ umana, sono presenti esseri animaleschi in una struttura umana, esseri umani in forma umana ed anche Devatas anch’essi con sembianze umane.

Allora cos’e’ il nostro sadhana? Sadhana (meditazione) e’ una marcia partendo dallo stadio di brutalita ‘verso quello di umanita’, e dallo stadio di umanita’ a quello di divinita’. E finalmente questo uomo divino, questa entita’ divina diventa uno col Signore Supremo. Quindi e’ una marcia, qualcosa di dinamico. La vita stessa e’ una forza dinamica.

…ma quando volete intraprendere questa marcia, la vostra mente deve essere leggera, se la mente e’ appesantita non si puo’ muovere velocemente. E che cosa rende la mente pesante? Le tante impurita’ del pensiero. Il Buddha disse rappresentando il corpo umano come un’imbarcazione: ” rimuovi tutta l’acqua dall’interno e liberandotene diventerai molto leggero”.

Dovete quindi rendere la vostra mente leggera. Dovete abbandonare tutti i pensieri mondani, tutti i pensieri depravati. E’ altresi’ di grande aiuto per ottenre cio’,  rendere servizio disinteressato all’umanita’ sofferente.

Cosi tutti voi sadhakas, dovete ricordare che il dharma della vostra vita e’ quello di muoversi dal materiale al sottile, dal sottile verso l’animico ed infine dall’animico all’Anima Suprema. E se avrete successo nel rendere servizio al mondo,certamente progredirete nella vostra vita spirituale.

Possa questo essere di buon auspicio.

SHRII SHRII ANANDAMURTI

ananda vacanamr’tam 31